Peter Broertjes

Peter Broertjes

Commissione europea

Peter Broertjes ha studiato ingegneria automobilistica presso l’Università HAN di Apeldoorn, nei Paesi Bassi.

Peter ha lavorato complessivamente per 25 anni nel settore automobilistico, sull’omologazione dei veicoli, di cui 13 anni presso la Commissione Europea nell’Unità Automotive and Mobility occupandosi in particolare della revisione delle norme di omologazione e di vigilanza del mercato in risposta allo scandalo Dieselgate.

Successivamente, Peter è stato responsabile dell’iniziativa che ha introdotto una serie di nuove funzionalità avanzate di sicurezza dei veicoli su tutte le nuove auto, furgoni, camion e autobus, che si stima prudentemente salveranno oltre 25.000 vite nel prossimo decennio.

Nel 2022, Peter ha accettato una nuova posizione come responsabile delle politiche presso l’Unità Macchinari e Attrezzature H.2 della DG GROW della Commissione europea in cui ora utilizza la sua vasta esperienza con responsabilità per il settore dei macchinari.

Nuove tappe fondamentali includono la finalizzazione del nuovo Regolamento Macchine e la sua continua implementazione, garantendone l’applicazione con successo quando nel gennaio 2027 la legislazione aggiornata diventerà obbligatoria per tutti i produttori di macchine.

La nuova legislazione copre in particolare le tecnologie emergenti come l’Intelligenza Artificiale e la cyber-safety legata ai sistemi di sicurezza.

Più recentemente, Peter ha anche lavorato alla finalizzazione della nuova iniziativa per regolamentare la circolazione su strada delle macchine mobili, oltre a contribuire a raggiungere l’accordo a livello europeo per portare avanti la tanto attesa applicazione delle istruzioni in formato digitale.